Abbazia Sant’Albino

Abbazia Sant’Albino accoglienza Via Francigena

Abbazia Sant’Albino

La città di Mortara è rinomata per le sue molte chiese e basiliche, tra le quali spicca per importanza storica l’Abbazia di Sant’Albino (VIII secolo), lungo la Via Francigena.

L' Abbazia Sant’Albino è oggi un' accoglienza sulla Via Francigena, oltre che luogo di culto.

Oggi dell’Abbazia rimangono la chiesa, con gli affreschi quattrocenteschi e l’elegante portico rinascimentale, il campanile romanico-gotico, i resti del chiostro con il loggiato in muratura e architravi lignei, ed alcuni fabbricati rurali annessi all’anticoconvento, ormai diroccati.

L'Abbazia di Sant'Albino viene ricostruita dal monaco inglese Albin Alkwin (da cui prende il nome) sul luogo dove, il 12 ottobre 773, si combatte la sanguinosa battaglia con cui i franchi di Carlo Magno sconfiggono i longobardi di Desiderio.

Qui Carlo Magno raccoglie i suoi caduti, fra cui i due paladini Amico (Amis de Bayre) ed Amelio (Amelie d'Auvergne), gli eroi franchi più volte ricordati, con il luogo della sepoltura, nei romanzi epici di trovatori e menestrelli medievali.

Per informazioni sul cammino: https://www.viefrancigene.org/it/

Trova altre strutture: https://dormireincammino.it/via-francigena

Informazioni

Tappa
11° Tappa | Robbio - Mortara
Tipo di ospitalità
Pellegrina
Numero di posti letto
8
Regione
Lombardia
Indirizzo
Via Sant'Albino Alcuino, 782, 27036 Mortara PV

Contatta la struttura

*

© Copyright Dormire in Cammino - Tutti i diritti riservati | Proprietà di Asso. Vita in Cammino

Please fill the required fields*